Studentessa denuncia stupro a Rimini

La polizia di Stato sta indagando su quanto successo la scorsa notte a una studentessa canadese di 22 anni, che ai medici del Pronto soccorso di Riccione ha raccontato di essere stata violentata sulla spiaggia, tra i bagni 50 e 52 . La squadra mobile sta facendo un sopralluogo. La giovane è a Rimini con un gruppo di coetanei e tutor per seguire un programma di studio e, quanto si è appreso, di disintossicazione, grazie a una borsa di studio. La scorsa notte è tornata in hotel e da lì poi è stata trasportata all'ospedale Ceccarini di Riccione, senza indumenti intimi. Quando ha raccontato di aver subito una violenza, è stata trasferita all'ospedale di Rimini, dove è stato attivato il protocollo sugli stupri: aveva un tasso alcolico di 2,5 g/l e i medici non avrebbero riscontrato elementi che possano ricondurre ad una violenza. La polizia sta sentendo la ragazza e ha visionato le immagini delle telecamere di sicurezza in spiaggia: sarebbe stata ripresa mentre camminava per mano con un giovane.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. CronacheMaceratesi
  2. Senigallia Notizie
  3. VivereMarche
  4. Il Resto del Carlino
  5. Corriere Adriatico

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Saltara

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...