Saltara

Coltivazione funghi allucinogeni in casa

Un 24enne di Urbino aveva in casa una coltivazione di funghi allucinogeni del tipo 'psilocybe cubensis' costituita da fungaie artigianali attrezzate con tappetini elettrici riscaldanti, utilizzati per favorire la crescita delle spore. Lo hanno scoperto gli agenti del Commissariato di Urbino perquisendo l'abitazione nel corso di un'indagine coordinata dal pm Irene Lilliu. Nell'appartamento del giovane, denunciato a piede libero per detenzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, sono stati rinvenuti e sequestrati anche 19 gr. di funghi essiccati dello stesso tipo coltivato, un vasetto contenente una piantina dagli effetti allucinogeni conosciuta come 'peyote' e altri piccoli quantitativi di trito allucinogeno essiccato.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie