Aggressione Fano,accusa tentato omicidio

Tentato omicidio e lesioni gravi. Sono le accuse per le quali gli agenti del Commissariato di Fano hanno arrestato due giovani, poco più che 20enni, di origine sudamericana, sospettati di aver aggredito e accoltellato al volto in in via Arco d'Augusto a Fano un 30enne anche lui di origine sudamericana residente in città. L'aggredito ha subito profonde ferite da arma da taglio sulla testa e su un arto. I poliziotti avevano seguito la traccia dei due giovani scappati in direzione della zona del Pincio. In collaborazione con i carabinieri di Fano li avevano identificati poi in luoghi frequentati dai sospetti. I due sono stati trasferiti nel carcere di Villa Fastiggi a disposizione dell'autorità Giudiziaria. La polizia indaga sul movente dell'aggressione che potrebbe essere di tipo passionale. Non si esclude che però sia legato al passato del ferito noto alle forze dell'ordine.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. VivereMarche
  2. Il Resto del Carlino
  3. Corriere Adriatico
  4. VivereMarche
  5. VivereMarche

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Saltara

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...